Lucrezia Crisci "Cosplay"
La "Wonder Woman" di RM

Lucrezia Crisci (cosplay) nasce a Caserta ma vive in provincia di Cremona da diversi anni. Da sempre amante dell'animazione Made in Japan, comincia a frequentare le fiere del fumetto prima a Roma , grazie alla vicinanza a Caserta, poi a Lucca una volta trasferita.Amante delle serie robotiche essendo quasi "figlia" degli anni '80 ma non disdegnando le serie tv americane in fatto di super eroi, muove i primi passi nel cosplay interpretando Jun Hono pilota di Venus de "Il Grande Mazinga" confezionandosi interamente il costume da sola e da quel personaggio ne seguono altri tra cui: Sheila di "Occhi di gatto", Castalia de "I cavalieri dello Zodiaco", Miss Dronio di "Yattaman", "Lamù la ragazza dello spazio" fino ad interpretare "Wonder Woman" giudicata dal "pubblico" delle varie fiere comics di cui ha fatto parte, il personaggio di punta, per via di una forte somiglianza con la mitica serie fine anni '70 e 80' (Wonder Woman) con protagonista la bellissima Lynda Carter.E' stata spesso ospite o madrina di vari eventi comics e feste a tema, è apparsa anche in tv parlando di sè e ha girato una pubblicità per le sale cinematografiche del nord Italia.Ha collaborato alla realizzazione del primo cosplay dedicato al gioco di carte Assist WarAngel di Angelo Porazzi, ossia la Donna Stella e da ricordare la sua partecipazione sempre in cosplay a "Colorado" insieme ai Gem Boy e Cristina D'avena su Italia uno, a "X-Factor", a "Italia's got talent" su sky uno e più recentemente su Rai 1 al programma "Italia sì" condotto da Marco Liorni."La mia passione è nata da sempre anche se la pratico solo dal 2006.
Interpretare i personaggi della mia infanzia mi entusiasma molto è come far rivivere un poco di quei momenti di fanciulla in cui ero presa da quei personaggi così colorati!"